Desiderio

Vorrei sprofondare
in questo mare turchese
e sentire sulla pelle
il brivido dell’acqua
mentre inseguo creature iridescenti
su sentieri di luce

Vorrei essere
natura rigogliosa
di verdi e giovani virgulti
cresciuti ai raggi della luna
in queste calde notti d’estate.

Vorrei veleggiare
nell’aria senza peso
e scrutare con occhi d’aquila
deserti e mari, monti, pianure,
e le mille meraviglie.

Sentire di appartenere al tutto
e disperdermi
in un tempo
finalmente negato.