Il circo

Nelle tivù coi sogni della gente
battono i denari di Giuda
Il circo delle illusioni,
infette e contagiose,

balla sull’indice del grande truffatore
che non mente mai,
che menzogna appartiene
solo a chi vanta una morale.

Ma la natura non distingue,
attende l’ineluttabile
volgere del tempo
sgretolando pigramente


la protervia dei mausolei
di chi vuol sopravvivere a se stesso
nell’inutile farneticante
ultimo inganno.