Voglio

Lasciatemi il mio dolore
voglio essere mortale

Voglio tutto dell’uomo,
tranne l’ipocrita apparenza

che uccide lo spirito
e trasforma la carne

in esangui cloni d’ombra,
quando a noi appartengono

le roventi estati delle passioni
e i gelidi cristalli della ragione.

Lasciatemi il mio dolore
Voglio essere fratello ai reietti

Voglio infrangere il velo degli specchi
Ed essere uomo, in una diversa libertà