Lento ritorno ad Itaca

Dopo che gli anni giovani
nudo m’han visto andare
per acque sconosciute

rapito a sogni nuovi
nel cuore e nella mente,
ora prossimo ad Itaca,

tenerezza mi veste.
Nel solco della memoria
sparute luci ed ombre

in silenzio coltivo;
a volte, con occhi presi
a lontananze amate,

lucido bianche conchiglie,
relitti opalescenti
dell’aperto mare che fu.