Cronache

Quando cadranno gli argini
alle stagioni ingrate,
nella ricamata memoria

a lungo cercherai quel senso
che tutta, un tempo,
illuminava la tua finita stanza

Ma dei mondi smarriti
resterà solo la traccia
d’un segno, d’un suono,
o l’eco di un sorriso

similmente al soffio
che si spegne
su quello che credemmo
una volta il paradiso.